Maculopatia

Maculopatia

La Degenerazione Maculare legata all’età (D.M.L.E.) è una malattia che determina una perdita progressiva della visione centrale.
È la prima causa di cecità legale nei paesi industrializzati in pazienti oltre i 60 anni.
I primi segni possono comparire intorno ai 50 anni con la presenza di alcune chiazzette giallastre denominate “ Drusen”.
Le Drusen sono dei prodotti di rifiuto del metabolismo retinico che le cellule non riescono ad eliminare.
In questo stadio le visione è ancora buona e il paziente è asintomatico.
Tuttavia questo è il primo passo di un precoce invecchiamento retinico che porta progressivamente ad una alterazione dell’anatomia retinica e ad un forte riduzione visiva.
La frequenza aumenta con l’avanzare dell’età ed è stato calcolato che, intorno ai 75 anni circa, il 30% della popolazione ha una qualche forma di questa patologia.
Esistono 2 Forme di Degenerazione Maculare Legata all’Età:
La Forma Secca o Atrofica che è la più frequente ((80-90 % dei pazienti) e la meno grave.
Questa forma di D.M.L.E. ha una evoluzione lenta. È caratterizzata da una progressiva atrofia della regione maculare.

La Forma Umida o Neovascolare più rara (10-20% dei pazienti) ma più grave.
Questa forma di D.M.L.E. progredisce rapidamente.
È caratterizzata dalla formazione di neovasi, vasi patologici neoformati, nella regione maculare.
Tali neovasi si estendono e si sviluppano in modo caotico determinando la formazione di emorragie e successive anomale cicatrizzazioni.
Purtroppo la malattia tende a diventare bilaterale dopo 5 anni nel 50% dei casi.
 
IL TRATTAMENTO
Il trattamento della forma Secca può essere attuato con:
a) Il controllo dei fattori predisponenti quali Fumo, Ipertensione, Sovrappeso.
b) La protezione nei confronti delle radiazioni luminose dannose visibili (luce blu) ed invisibili raggi (UltraVioletti) mediante occhiali da sole e/o cappelli.
c) Una alimentazione ricca di frutta verdura e pesce.
d) Una Integrazione dell’alimentazione con Pool Antiossidanti (Luteina, Zeaxantina ecc.) e Acidi grassi Omega 3 ( EPA/DHA).
 
Il trattamento della forma Umida può essere attuato con:
a) Il Laser ad Argon
b) La Terapia Fotodinamica
c) Le Iniezioni IntraVitreali (Avastin, Lucentis, Macugen) che rappresentano attualmente la terapia più eseguita e più efficace
Accanto alle Iniezioni Intravitreali la grande novità di questi ultimi anni è rappresentata dalla possibilità di individuare la predisposizione di andare incontro alla Degenerazione Maculare mediante un Test Genetico (ADM Genetic Test 6).
L’ADM Genetic Test 6 valuta 6 polimorfismi in 5 geni e permette di stimare il rischio di comparsa di Degenerazione Maculare in soggetti sani e di evoluzione in soggetti che già presentano la patologia. Consente anche di evidenziare i pazienti low-responders agli anti-VEGF.

Share by: