Miopia

Miopia

La Miopia è un difetto visivo caratterizzato dal fatto di non vedere bene per lontano.
 
Può essere Classificata in:
 
Lieve (fino a 3 diottrie)
Moderata (da 3 a 6 diottrie)
Elevata (oltre le 6 diottrie)
 
La Miopia è dovuta

a) ad un'eccessiva lunghezza del bulbo oculare (Miopia Assiale)
b) ad un aumento dell’indice di rifrazione del cristallino (Miopia d’indice)
 
a) La Miopia Assiale è quella che comunemente si riscontra nei bambini e negli adolescenti, aumenta progressivamente con l’età e si arresta intorno ai 20-25 anni.
In realtà è assolutamente impossibile sapere esattamente a che età si “ fermerà”, ma sapendo che lo sviluppo della miopia dipende da fattori genetici, che non possiamo modificare, e da fattori ambientali, che invece sono parzialmente modificabili, possiamo dare dei consigli ai genitori dei nostri giovani pazienti.
 
Tali consigli consistono in:

- Una giusta ed aggiornata correzione ottica.
- Una applicazione per vicino intervallata da pause visive.
- Una buona illuminazione durante l’applicazione per vicino.
- Una buona alimentazione a base di frutta e verdura (Vitamine e Sali minerali).
- Una eventuale assunzione di integratori quando l’alimentazione viene giudicata carente.
 
Durante lo sviluppo della miopia il paziente correggerà il suo difetto visivo con occhiali o lenti a contatto, una volta che il difetto visivo si sarà stabilizzato potrà prendere in considerazione anche l’opzione della chirurgia refrattiva.
 
b) La Miopia d’indice, invece, si presenta negli adulti ed è dovuta ad un incremento dell’indice di refrazione del cristallino. In pratica il cristallino, che è una lente trasparente all’interno dell’occhio, comincia ad assumere più acqua, a diventare più spesso e a cambiare il suo indice di rifrazione causando la comparsa o l’aumento della miopia. Talora il processo si arresta, talora progredisce verso la Cataratta. In questi casi si procederà con un adeguamento progressivo delle lenti fino a che è possibile ottenere un buon risultato visivo. In caso di un progressivo aumento della miopia o della formazione della Cataratta, si procederà con un intervento con la sostituzione del cristallino opaco con una Lente Intraoculare (I.O.L.) Mono o Multifocale.

Share by: